18 anni è troppo giovane per diventare un imprenditore?

Penso che Ronnie Deaver l’abbia assolutamente inchiodato. Complimenti, Ronnie.

SE – e questo è il grande IF – stai vivendo una tipica vita da adolescente americano. Se vivi a casa e non sei responsabile dell’affitto, delle utenze e del cibo. Se hai accesso e stai godendo di un’istruzione scolastica pubblica gratuita. Se stai andando al college e qualcun altro lo sta pagando per lo più. Se non sei sposato, non avere figli e avere solo te stesso e la tua vita di cui preoccuparti.

Se quelli sono tutti veri, allora amico, solo impazzire GODITI LA TUA VITA . Impara cose Incontrare persone. Vai a posti. Sperimenta le cose. Avere avventure. Questo genere di cose. Evita di essere un adulto il più a lungo possibile.

Se, d’altra parte, non è così, allora mi dispiace dirlo, congratulazioni, sei già un adulto. Apri questo in un’altra finestra e ascolta mentre leggi il resto di questo post. Pursuit of Happiness – I’m An Adult Now di Stan Hanks su Song in My Head

Se devi preoccuparti dei soldi, allora essere un imprenditore può vincere molto “avere un lavoro”. A 18 anni, sei molto probabilmente costretto al lavoro part time sul salario minimo a causa delle convenzioni e del clima economico. Se hai delle capacità serie: se riesci a fare molto bene la fotografia, puoi costruire pagine Web in HTML / Javascript / CSS, se riesci a sistemare le cose, se riesci a programmare – questo genere di cose significa che puoi guadagnare di più lavorando per qualcun altro, che puoi usare per lanciare qualcos’altro.

La chiave per essere un imprenditore è imparare a vendere e avere qualcosa da vendere. Se non sai come vendere, allora devi imparare. In questi giorni, partendo da zero, il modo migliore per farlo è on-line. Ci sono un sacco di tutorial, molti possono essere trovati alla ricerca di Quora, su come diventare un “Internet marketer”. Ci sono tonnellate di cose da vendere, anche. È facile trovare le cose, è facile impostare l’evasione delle spedizioni in cui si prende l’ordine, si paga, poi si paga qualcun altro per costruire e spedire il prodotto al cliente.

Non andrò nei dettagli su come fare tutto questo – c’è così tanto contenuto che si rivolge qui a Quora che fa girare la testa.

Ti suggerirò che, a meno che tu non lo faccia, non farlo. Se devi farlo, allora amico, spera che tu lo uccida assolutamente!

Sembra che un buon numero di risposte presupponga che essere un “imprenditore” significhi diventare davvero grandi, abbandonare tutto, assumere dipendenti, ottenere finanziamenti, ecc.

Non significa necessariamente questo, e non salterò alle stesse conclusioni. Può significare un sacco di cose, inclusi piccoli progetti che vendi a un mercato di destinazione. La chiave qui è che il progetto ha un inizio e una fine – dopo che è stato fatto il carico di lavoro / lo stress diminuisce in modo esponenziale (anche se è ancora necessario tendervi), tuttavia potete trarre beneficio dalle entrate per molto tempo a venire.

Ti trasformerò in Amy Hoy, una persona che sono davvero venuto ad ammirare (così come il suo socio in affari Alex). È un iconoclasta con una prospettiva molto diversa su business, strategia e molte altre cose. Quando ho iniziato a leggere le sue cose non riuscivo a capire da dove venisse – era così contrario a quello che pensavo di sapere e di ciò che mi era stato insegnato. Col tempo ho capito che il suo approccio dal basso verso l’alto è azzeccato nella maggior parte dei casi.

Ecco uno che dovresti leggere:

Perché dovresti fare un prodotto piccolo in primo luogo

Se stai pensando di fare qualcosa di piccolo e gestibile, potrebbe essere un’esplosione redditizia e non ti deruberà della tua giovinezza o della tua libertà.

Come qualcuno che ha iniziato la sua prima compagnia poco prima del suo 19 ° compleanno, posso dirti che la risposta è no. Ma prima di farlo, ti prego di ascoltarmi quando dico NON FARLO.

TL: DR: puoi sempre diventare un imprenditore indipendentemente dall’età. L’esperienza imprenditoriale è quasi la stessa, non importa quanti anni hai. Ma sei solo una volta giovane. Non c’è fretta, non c’è bisogno di farlo adesso. Puoi e potrebbe funzionare. Ma perché non gioire di essere giovani mentre puoi?

Come altri hanno menzionato, sei giovane e conosci pochissimo. Questo è vero, ma è possibile essere rapidamente autodidatti per capire il mondo intorno a te. Più persone ti raccontano tutto ciò che non sai (di solito non molto bene), più scopri ciò che hai bisogno di sapere e impara.

Tecnicamente parlando non c’è NIENTE che ti ferma, e tu non sei TROPPO giovane.

La domanda migliore sarebbe chiedere Perché non diventare un imprenditore a 18 anni? Ti risponderò qui sotto.

1) Costa denaro – Mentre per alcune persone questo non è un grosso problema, probabilmente i soldi potrebbero essere stati spesi in qualche posto più utile, come il college.

2) È un ottovolante emotivo – A 18 anni fai ancora festa (o fai finta che tu non voglia), incontrando nuove persone IMPARARE, NETWORKING, capire le cose. Capire quanto si può bere, studiare, uscire, uscire, amare, ridere, fumare o “altre azioni sporche” è GIÀ REALMENTE DAVVERO FORTE! Ora immagina di provare a capire una società in più! All’inizio sembra facile, ma i tuoi più grandi successi sono sempre associati a quelli che sembrano enormi fallimenti. È emotivamente faticoso e ci sono stati giorni in cui avrei voluto essere morto.

3) Sei giovane – Essere giovani è un uomo fantastico. Ora ho 20 anni e mi sento come se mi mancasse così tanto! Almeno quando ero al college (sto frequentando la scuola online ora perché sono al verde), ho finito per perdere le feste perché stavo lavorando alla mia azienda, o non avevo un appuntamento, o non l’ho fatto Unisciti a un club. In quale altro periodo di tempo sarai mai in grado di entrare in una biblioteca e uscire con un appuntamento caldo? O sarai in grado di viaggiare per il mondo con nient’altro che zaini e responsabilità ZERO? Sii giovane, goditi la felicità.

4) Probabilmente ci sei dentro per le ragioni sbagliate – È quasi impossibile per te sapere se ti piace davvero essere un imprenditore, non hai avuto né il tempo né l’esperienza. Cosa succede se finisci per odiarlo? Tutto il tempo, le emozioni e gli sforzi che hai INVESTITUTO nella tua azienda saranno inutili. Alla fine hai perso tutto. Se ci sei dentro per i soldi, ripensaci, perché lo prometto, non ne vale la pena.

Modifica) Qualunque idea tu abbia ora, è lontana dall’ultima che avrai. Il mondo cambierà e forse qualcuno farà la tua idea, ma ora questo nuovo mondo e nuova idea ha il suo insieme di problemi che devono essere risolti. Nonostante quello che dicono molti oppositori, il tempo è dalla tua parte; ci sarà sempre spazio per una soluzione migliore perché ci sono sempre nuovi problemi.

5) Devi imparare – Il punto di essere giovani è imparare. L’apprendimento richiede ascolto; essere un imprenditore richiede “parlare” (raccontando al mondo chi sei), sono impegni altamente contrastanti che rendono impossibile dedicare la PIENA attenzione ad entrambi in un dato momento. Preparati all’imprenditorialità imparando il più possibile al college. Non intendo solo prenotare in modo intelligente, ma imparare a guidare, fare rete, parlare in pubblico e come andare d’accordo con gli altri. Le tue competenze trasversali sono alcune delle cose più importanti dell’imprenditoria, la differenza tra un amato CEO e uno medio.

Tutto questo è solo una semplice raccolta dei miei pensieri personali dopo gli ultimi due anni di lavoro sulla mia start up. Non fraintendermi, amo quello che faccio e amo la mia compagnia, ma sono stato fortunato; Mi è appena capitato di essere innamorato dell’imprenditoria.

Comunque, buona fortuna per le tue avventure, spero davvero che tu legga questo e pensi al perché vuoi essere un imprenditore e il tuo futuro.

Migliore,

Ronnie Deaver

Non è davvero. Ci sono stati molti imprenditori che hanno iniziato la loro adolescenza, non sono mai andati all’università e hanno avuto successo. Onestamente, vorrei iniziare un’attività commerciale invece di andare all’università perché ora devo preoccuparmi del mio debito una volta diplomato, e non ho tempo di lavorare su nulla mentre sono a scuola. Sì, tutti dicono che sei troppo giovane, e dovresti aspettare un paio d’anni, ma sinceramente la scuola non ti insegna nulla sul possesso di un’azienda. Fallire alla tua prima attività ti insegnerà molto più di quanto non lo sarà mai.

Non sto dicendo che fallirai. È probabile però. Ma anche imparare è bello!

Ronnie Deaver ha ragione, puoi sempre diventare un imprenditore a qualsiasi età.
Tuttavia, una volta raggiunta l’età, potrebbe diventare un po ‘più difficile (soprattutto se sei una donna), il che ti mette addosso una maggiore pressione sociale su come iniziare una famiglia / dedicarsi alla famiglia, ecc.
I giovani come te hanno questa ingenuità e fonte illimitata di ottimismo, il che significa che non vedi ostacoli a differenza dei tuoi amici più esperti e più anziani che sono più consapevoli dei pregiudizi della negatività (Leggi
Ho 24 anni. Sto pianificando di aprire presto un’attività, ma mi sento così inadeguato, o forse sopraffatto. Perché mi sento così? Sono sicuro che questo è quello che vedo per il resto della mia vita.).
Questo è il tuo vantaggio Usalo per sperimentare idee diverse per i prodotti, ma non bruciare i ponti sulla tua formazione. Ne avrai bisogno nei tuoi ultimi anni.

Ho 18 anni. Ho iniziato (e fallito) la mia prima macchina a lanciare già affari. Questo è stato mentre avevo una startup su cui sto ancora lavorando al centro di un pivot in quel momento. Vado ancora a scuola, lavoro ancora e attualmente vivo da solo. Ho due mentori, uno dei quali è un CEO di successo. Mentre potrei consigliare di iniziare su piccola scala, penso che dovresti iniziare subito. Puoi sempre andare a scuola e guadagnare denaro in un altro lavoro. Puoi iniziare sotto forma di un progetto magari con un amico o due, ma iniziare ora ti darà un livello di esperienza che i tuoi pari non potranno possedere quando sarai più grande. Cerca tutte le risorse che puoi per imparare tanto sull’imprenditoria, l’industria in cui vuoi entrare, la tua nicchia, ecc. Trova un mentore che sia disposto a prendersi il tempo per condividere con te tutto ciò che sa.

Ma tutto sommato, provaci!

No 18 non è troppo giovane per essere un imprenditore.
Ho 17 anni e appartengo a un paese in via di sviluppo. Sono al liceo e co-fondatore di un’azienda. Vorrei poter iniziare in precedenza nel mio viaggio per diventare un imprenditore. È totalmente per te ciò che vuoi veramente fare.
Secondo me non c’è età per l’imprenditorialità.

Vi auguro Buona fortuna per il viaggio della vostra vita 🙂

Non di per sé. Tuttavia, essere un imprenditore di successo richiede differenziazione. E a 18 anni, è probabile che la tua istruzione sia incompleta. Completare la tua formazione mentre acquisisci esperienza nella tua area di interesse è probabilmente il modo più produttivo di agire.

A mio parere, sì. Non hai esperienza professionale. Probabilmente non hai nemmeno avuto un lavoro a tempo pieno. Non hai istruzione. Non hai contatti commerciali.