Dovrei essere orgoglioso di essere un tedesco-americano?

No. Dovresti essere orgoglioso delle tue buone azioni.

Le persone sono orgogliose di ciò che ottengono attraverso il duro lavoro. La tua origine, sesso, etnia, talento naturale, fortuna, colore della pelle, razza, paese, casta, credo, ecc. Non sono nulla di cui essere orgogliosi. Li hai presi per nascita; non li hai raggiunti

Ma di nuovo non c’è nulla di cui vergognarsi . Le cose che i paesi hanno fatto sono le azioni del governo, le persone passate, non le tue. Ad esempio, sono un indiano. Il nostro paese ha sofferto molto a causa della Gran Bretagna. Sì, se qualche soldato britannico di quell’epoca fosse venuto da me, avrei preso a calci un dollaro. Ma qualcuno dalla Gran Bretagna, adesso? No. Non hanno fatto nulla. Perché dovrei far loro del male? Perché dovrebbero vergognarsi del loro paese?

Quindi, non preoccuparti. Non hai nulla di cui vergognarti. Detto questo, non hai nulla di cui essere orgoglioso. Aiuta gli altri, fai cose buone, comportati come persone decenti e civilizzate, aiuti nella tecnologia e progresso … queste sono cose che puoi fare per essere orgoglioso di qualcosa.

I miei genitori erano tedeschi, dalla Germania. Non erano nazisti, né nessun altro gruppo di odio associato dalla Germania. Le due guerre mondiali furono molto tempo fa e da allora sono cambiate molte cose. Sì, dovresti essere orgoglioso. Hai un ricco patrimonio. Ho avuto il grande piacere di vivere in Germania per alcuni anni, per gentile concessione del mio allora marito e del governo degli Stati Uniti. Mentre ero lì, ho imparato molto più di quello che i libri di storia ti dicono. Abbiamo viaggiato in tutta la Germania, l’Olanda e un po ‘di Austria. Io e mio marito ci siamo uniti con la gente del posto. Non sembrava un soldato americano, e non mi sembrava un hausfrau americano. Abbiamo visitato le attrazioni locali, mangiato ristoranti tedeschi, bevuto in uno splendido scenario, siamo andati alla Volksmarching (10k passeggiate), siamo andati ai “festeggiamenti” locali, e non solo all’Oktoberfest! Sono andato a Dachau e ho fatto il giro del campo di concentramento. Ricordo di essere stato inorridito, con tutto quello che era successo lì. Con tutte le chiacchiere sull’Olocausto che non sono reali, una volta visitati i campi, puoi vedere che, sì, era reale. I giovani mi dissero che non erano affatto istruiti sull’Olocausto nelle loro lezioni di storia; quindi, “non è successo”. I tedeschi più anziani condivideranno con te le loro esperienze sulla guerra. Mio padre parlava spesso tedesco a casa, quindi avevo (pensavo) il sopravvento con la lingua tedesca. Ha! Mio padre parlava hoch deutche (alto tedesco), e dove vivevamo, parlava tedesco basso! Ho capito le differenze in poco tempo. Ho perfezionato il mio accento e ho imparato molto che non sapevo. Molti tedeschi sanno e sanno parlare inglese. Ho scoperto che i giovani studenti universitari non amavano affatto gli americani, ed erano molto maleducati. I tedeschi più anziani erano molto più simpatici e dissero a mio marito, “grazie” (danke schoen), che gli Stati Uniti avrebbero aiutato a schiacciare la macchina nazista. Quando siamo partiti, mio ​​marito, mia figlia e io eravamo completamente bilingue. Per quanto ne so, ho ancora parenti lì. Se hai la possibilità di visitare la Germania, VAI! Ma, prima di andare, impara la lingua il più possibile e impara anche sulle abitudini. Miscela il più possibile. Lo shopping è incredibile! I castelli sono stupendi! Anche il cibo è ottimo! Qui, negli Stati Uniti, i cosiddetti ristoranti tedeschi impallidiscono in confronto a quelli in Germania. Faccio il mio cibo tedesco a casa, perché non ho trovato qui un ristorante che possa rendere il cibo tedesco come in Germania.

Sono invidioso della tua doppia cittadinanza! Beh, certo che puoi. Molti americani sono di origine tedesca. 😉

Solo una cosa: il patriottismo dei tedeschi è diverso da quello americano-americano. Dal punto di vista tedesco, il patriottismo USA-americano è vicino al confine del nazionalismo.

Come “l’America è il più grande paese del mondo!”. Questo è percepito come una forte citazione nazionalistica in Germania. Perché credi di essere migliore degli altri. Tutti gli altri paesi sono inferiori al tuo punto di vista. Se hai appena detto: “L’America è un grande paese!” Non ci lamenteremmo affatto. Ma tu usi il superlativo!

I tedeschi sono orgogliosi di non essere orgogliosi in realtà. Perché cosa hai fatto per essere orgoglioso di essere tedesco? Cosa hai ottenuto?

In realtà niente, eri appena nato. Per caso anche tu sei tedesco! Essere orgogliosi di un evento fortunato è raro in Germania.

E ti do un consiglio quando viaggi: usa il passaporto tedesco e non usare mai quello americano americano. Mantieni quello con te e usalo solo quando necessario! Come quando sei in guai seri (ostaggio, guerra civile, …)!

Questo ha un semplice motivo: molte persone che entrano negli Stati Uniti subiscono vessazioni nei confronti delle autorità dell’immigrazione! Così tanti stati hanno una legge che afferma: il modo in cui le nostre persone vengono trattate da altri paesi, tratteremo le loro persone allo stesso modo. Mi piace davvero quello!

Ti faccio un esempio: quando viaggi in Brasile come tedesco, compili un foglio di carta, attendi un po ‘di tempo (45-120 minuti :-), prendi un sigillo e attraversalo. Perché i brasiliani possono farlo anche quando entrano nello spazio Schengen.

Ma se sei americano-americano devi consegnare le impronte digitali all’immigrazione. L’ho visto poche volte e gli americani erano davvero scontenti di aver premuto le dita su un tampone di inchiostro. E c’è un’intervista più lunga. Come: “Perché vuoi entrare in Brasile? Vuoi lavorare qui? ”

I turisti si sono lamentati di quella procedura. L’ufficiale brasiliano ha detto: Bene, quando i nostri cittadini entrano nel tuo paese, i brasiliani devono fare lo stesso. Ma in questo aeroporto non siamo tecnicamente avanzati come voi negli Stati Uniti, quindi dobbiamo farlo nel vecchio modo low-tech. 😀

Sono anche un tedesco-americano, e sono molto patriottico e sono orgoglioso della mia eredità. Perché? Perché faccio la mia ricerca. Senza offesa, ma non credo che i tuoi genitori conoscano l’intera storia della Germania. Non è tutto il Terzo Reich, Hitler e le Guerre Mondiali. La mia storia preferita della Germania si svolge molto, molto, molto tempo fa. Questa è la storia di come i tedeschi distrussero l’esercito romano. Guarda l’invasione di Rom delle tribù germaniche se sei curioso. Il governo tedesco durante la prima e la seconda guerra mondiale fu responsabile delle atrocità. Mentre molti civili tedeschi sostenevano l’antisemitismo in quel momento, non è l’intera etnia a essere responsabile. Quasi tutti i paesi hanno commesso alcune atrocità lungo il percorso, America, Gran Bretagna e Russia, anche come primi esempi. Tuttavia, nel corso della storia, la Germania ha fatto molte grandi cose, come i tre paesi che ho elencato prima. Oggi è una potenza in Europa, rende grande tecnologia, ottimo cibo e molte altre cose.

A proposito, vengo dal Wisconsin, probabilmente uno degli stati più tedeschi in America. Quasi tutti quelli che conosco sono in qualche modo tedeschi, e nessuno ha paura di ammetterlo. Non dovresti aver paura di essere orgoglioso della tua eredità, indipendentemente da dove ti trovi.

Penso che dovresti preoccuparti meno di questo e concentrarti maggiormente sulle cose importanti della vita.

Ho anche origini ungheresi e non mi ha mai causato mal di testa. L’ungherese non è semplicemente la mia lingua. Questo è sufficiente per la maggior parte delle persone ad accettare che non sono ungherese.

Quindi, torna da te, se non parli tedesco o qualcosa di simile a un livello utile di quello che non c’è motivo per te di preoccuparti.

In realtà, quasi nessuno accetterà di essere americano, quando non parli inglese.

In realtà, avere un nome tedesco, essere in grado di parlare tedesco, avere genitori tedeschi … non ha nulla a che fare con l’essere di destra, un nazista ecc.

Queste sono due cose diverse. Essere bianchi non significa sostenere la schiavitù, non significa essere razzisti, non significa assolutamente niente.

Non dovresti vergognarti della tua eredità, l’orgoglio è facoltativo.

Ci sono tre cose che devi sapere:

  • La storia tedesca è molto lunga e molto interessante. Il “primo Reich”, noto anche come Sacro Romano Impero, fu il vero Reich millenario e plasmò la storia dell’Europa medievale e della religione cristiana. Il “secondo Reich”, detto anche l’Impero tedesco (1871-1918), vide alcuni dei diplomatici più famosi del mondo, un tipo chiamato Bismarck. Il “terzo Reich” nazista è un semplice capovolgimento nella storia della Germania, che dura solo 12 anni. L’attuale (scherzosamente chiamato) “quarto Reich” alias l’UE è l’organizzazione sovranazionale più avanzata del mondo, di fatto guidata dalla Germania, nonostante sia stata divisa per l’intera durata della Guerra Fredda. L’equiparazione dei tedeschi ai nazisti è estremamente ingenua.
  • La storia è scritta dai vincitori. Anche gli inglesi e i francesi non erano esattamente i bravi ragazzi. E se pensavate che gli Stati Uniti combattevano per salvare il mondo, beh, no, non lo erano, era per favorire i propri interessi. Non erano interessati a combattere guerre per gli altri. E ancora non lo sono!
  • Da dove provengono i nazisti? Ironia della sorte, i “bravi ragazzi”. All’inizio del XX secolo, l’antisemitismo era prevalente ovunque, ma la Germania era considerata uno dei luoghi più tolleranti per gli ebrei! Polonia, Russia e Francia erano particolarmente cattive. L’idea dell’eugenetica e della superiorità razziale proveniva in realtà dagli Stati Uniti. Un sacco di compagnie americane hanno profittato profumatamente di vendere alla Germania nazista.

I tedeschi-americani sono la più grande minoranza negli Stati Uniti. Molti, se non tutti, sono diventati anglicizzati perché si vergognano della loro eredità tedesca a causa delle due guerre mondiali e del nazismo. Non dovrebbero essere.

Certo che dovresti. Essere tedesco non è negli ultimi cento anni, anche se non può essere dimenticato. Dove vivo, c’è una fiera scena tedesco-americana, e sai una cosa? Le persone che partecipano a loro sono alcune delle persone più oneste, rispettose e gentili che conosca. La cultura tedesca è molto più antica e più profonda di quanto si pensi. Quindi, si, sii orgoglioso del tuo antenato tedesco. L’unica cosa peggiore dell’odiare altre persone è odiare te stesso.

La premessa della domanda è interessante. Dimmi, puoi nominare un paese che non ha avuto una storia di genocidio, saccheggio e pulizia etnica ?! A mio avviso, gli inglesi, i francesi e i belgi hanno una storia molto più mostruosa dei tedeschi. America, India, Cina, altri paesi asiatici hanno tutti la loro parte di momenti negativi. Hai dimenticato il Giappone e la quantità di azioni terrificanti che hanno fatto in Asia. Come ha detto Gabriel Chan, la storia è scritta dai vincitori come un atto di distorsione. Non è come se gli alleati fossero persone sante.

Sì e no

Dovresti essere orgoglioso di qualunque cultura tu venga. Senza offesa, ma ciò che i tuoi genitori vogliono che tu faccia è fondamentalmente nascondendo la realtà invece di capirla. Sei tedesco-americano e non puoi cambiarlo, quindi dovresti capire cosa significa e quindi definire da solo come devi gestirlo.
Sì, la Germania ha iniziato più o meno due guerre mondiali, ma abbiamo anche fatto un sacco di cose fantastiche. I tedeschi hanno inventato grandi cose in passato, e senza la conoscenza e l’ingegneria tedesche, non saremmo dove siamo ora. Forse uno dei tuoi antenati faceva parte di quelle grandi parti della storia tedesca. Se sì, hai ancora più motivi per essere orgoglioso.

Quindi il mio consiglio è: Comprendi cosa significano per te le tue radici tedesche e scopri come influenzano la tua vita. Se sono una parte importante della tua vita, non c’è motivo di nasconderli. Se no, va bene così.

In primo luogo, la nazionalità non è nulla di cui dovresti essere orgoglioso o vergognoso. Non l’hai guadagnato o scelto, è stato dato a te. Quindi, essendo nato in una nazione, non hai nessun contributo personale di cui essere orgoglioso e non hai commesso errori di cui dovresti vergognarti.

A proposito di avere il DNA tedesco, fino a quando ea meno di condividere la stessa ideologia di Hitler, non c’è nulla di cui dovresti vergognarti. D’altra parte, se una persona è d’accordo con le idee di Hitler, allora non importa da quale nazione appartenga, dovrebbe vergognarsi di se stesso.

Tutti quelli che vivono in Corea del Nord non sono una persona amante della dittatura, tutti quelli che vivono in India non seguono l’ideologia di Gandhi, tutti in Sud Africa non sono un fan di Nelson Mandela, tutti quelli che vivono in America non possono essere paragonati a JF Kennedy e in modo simile ogni tedesco non appartiene a Hitler o ai nazisti. Potrebbero essercene e se non supporti quei nazisti, dovresti essere fiero di te stesso, non perché sei un tedesco ma perché sei un buon essere umano.

In generale non sono un grande sostenitore dell’americanismo sillabato. Detto questo, non dovresti sentirti minimamente vergognoso delle tue radici tedesche. In effetti vaste aree del paese possono rintracciare i loro antenati in Germania nel giro di poche generazioni. Non avete alcun potere su ciò che accadde in tedesco dal 1933 al 1945. In effetti il ​​contributo del popolo tedesco alla scienza, alla letteratura, all’industria e alla lista potrebbe continuare a rendere orgoglioso ogni discendente.

I tuoi genitori sono consapevoli che ci sono altre cose in Germania della sua autodistruttiva e alla fine atroce prima metà della storia del 20 ° secolo? Significativo, ma ancora solo una piccola parte della storia tedesca e cosa significa essere tedesco. Nulla di cui vergognarsi, a meno che non si commettano alcune di quelle atrocità.

La cultura e il popolo tedeschi non hanno né iniziato né terminato con Hitler (sebbene il pazzo desiderasse che la Germania finisse con lui). Il mondo e l’universo non orbita intorno a Hitler. Il climax e il punto focale della storia umana non sono Hitler. Molti occidentali moderni che sono certamente abbastanza intelligenti da capirlo, dovrebbero capirlo già.

Dovresti essere orgoglioso di te stesso, punto. Non essere come Ben Affleck. Quando ha scoperto che alcuni dei suoi antenati possedevano schiavi, era mortificato, il che è del tutto comprensibile. Poi, tuttavia, ha chiesto ai produttori del programma TV sulla storia della famiglia di modificare quella parte. Non ha alcun riflesso su di lui quali antenati hanno fatto 200 anni fa. Non aveva bisogno di vergognarsi.

Lo stesso vale per te. Se fossi stato vivo in quel momento e avessi sostenuto le politiche naziste, dovresti vergognarti, ma non lo sei. Nessuno può biasimarti per la tua discendenza. Se lo fanno, è meglio non associarsi con loro.

La mia ipotesi è che se si ricerca il tuo albero genealogico, potresti scoprire che non sei proprio tedesco come pensi. La maggior parte dei ricercatori ritiene di avere molti più paesi di origine che avrebbero potuto immaginare. Prendi la genealogia come un hobby. È molto divertente ed è un modo meraviglioso per imparare la storia in modo intimo. Puoi persino fare il test del tuo DNA per scoprire le percentuali approssimative dei gruppi ancestrali. Grande regalo di compleanno!

Lascia che tua madre e tuo padre conoscano tutti gli altri, più importanti, le cose che i tedeschi hanno contribuito. Le persone civilizzate non lasciano mai una persona orribile malata di mente ei suoi seguaci negano una lunghissima storia di lavoro positivo.

Non c’è vergogna nell’avere eredità tedesche. Ho anch’io una eredità tedesca.

La Germania ha dato al mondo tanto di cui essere orgogliosi quanto alle persone di cui vergognarsi. Bach, Beethoven, Katrin Sass, per citarne alcuni …

Hitler non era nemmeno tedesco.

Va bene essere orgogliosi della tua eredità.

Mentre i nazisti sono una macchia sulla storia dell’umanità, c’è molto di più nella storia e nella cultura tedesca del 1933-1945.

La prima guerra mondiale fu solo un’altra guerra europea in cui nessuna parte era davvero “brava” o “cattiva” nel senso che una parte avrebbe commesso il tipo di atrocità commesse dalla Germania nazista nella seconda guerra mondiale.

Sono tedesco da parte di mia madre e sono orgoglioso della Germania di Mozart (sì, era austriaco, ma è una cultura germanica), Goethe, Schiller, Druer, Beethoven, ecc. Mi è piaciuto visitare la Germania.

Detto questo, divenne improvvisamente impopolare essere tedesco-americano circa 100 anni fa quando gli Stati Uniti entrarono nella prima guerra mondiale contro la Germania e molti tedeschi-americani hanno ancora quella mentalità, di cui la WW2 non ha fatto nulla per sbarazzarsi.

Sì. Soprattutto se sei giovane. Mentre la colpa delle atrocità nella seconda guerra mondiale è chiara, la colpa della guerra stessa può essere ampiamente condivisa. Il trattato di Versailles imposto alla Germania ha praticamente creato la strada per Hitler distruggendo l’economia e questo è colpa di Francia e Gran Bretagna.

La Germania è un grande paese ora, il motore economico dell’Europa, e compassionevole per i rifugiati – e ha aiutato l’America combattendo in Afghanistan (di cui scrivo nel mio prossimo libro Kat & Maus (2018)).

Ho posseduto circa 8 auto tedesche (Porsche, BMW, Mercedes) e non ci ho mai pensato due volte.

Molti dei più grandi scrittori e compositori erano tedeschi, la lingua è bella da ascoltare, anche se difficile da imparare.

Ho anche visitato lì (Munchen e Garmisch-Partenkirchen) e le persone erano davvero gentili e disponibili.

Quindi sii orgoglioso della tua eredità. Ci sono molti posti peggiori.

Bene, dipende dal tuo significato culturale per “orgoglioso”. Per onorare la cultura e rallegrarmi, penso che vada bene.

So che i tedeschi, al giorno d’oggi, non hanno quel tipo di “orgoglio nazionale USA” che si mescola con il concetto di “siamo i migliori”, e sono piuttosto sospettosi di qualcosa del genere a causa del loro recente passato di “Deutschland über alles” ”. Tuttavia, non sono quei ragazzi.

Inoltre, personalmente, trovo il concetto di orgoglio considerando il posto in cui sei nato a caso … strano. Tuttavia, non c’è nulla di cui vergognarsi.

Hai preso parte attiva alla prima guerra mondiale o alla seconda guerra mondiale? Hai acquistato personalmente le convinzioni e le azioni del partito NAZI. se è così allora dovresti vergognarti. MA … dubito sia dei precedenti punti 1 e 2, quindi sii orgoglioso della tua eredità, sii orgoglioso della stragrande maggioranza della tua storia tedesca, ricorda l’arte, la scienza e la cultura e sii orgoglioso di ciò.

I tuoi genitori si vergognano di essere tedeschi-americani. se è così sono veramente dispiaciuto per loro.

Sii orgoglioso e non permettere a nessuno di costringerti a sentirti diversamente.

Solo perché hai un’eredità tedesca non significa che sei necessariamente legato al nazismo, molti tedeschi-americani sono dissidenti di persone in fuga dalla persecuzione nazista, e se guardi alla Germania moderna nel XXI secolo, c’è molto di cui essere orgogliosi . È una democrazia trasparente e prospera, che è un forte sostenitore dei diritti umani, i suoi cittadini sono persone laboriose che rispettano i valori di libertà, libertà e diritti umani.

Sono un americano tedesco E in parte messicano e sono orgoglioso. Non sono orgoglioso della cosa nazista, ma non sono imbarazzato o altro.

Allora la discriminazione era normale e purtroppo alcuni di essi persistono, ma ci siamo migliorati.

Non importa da dove vieni o cosa sei, purché non commetti gli stessi errori fatti dai tuoi antenati.

More Interesting

Qual è la parte più difficile dell'essere un genitore?

Ascoltare i tuoi genitori è sempre importante?

Può mia mamma impedirmi di andare al college?

Quando i genitori si separano e devi sceglierne uno con cui convivere, come scegliere mentre cerchi di evitare di ferire l'altro il più possibile?

Perché l'imprenditorialità è guardata dall'alto in basso dai genitori in India?

Perché i genitori indiani pensano di possedere i propri figli?

Come sapere se vuoi essere un genitore

I genitori indiani si sentono traditi se la loro figlia ha un fidanzato?

Educazione della prima infanzia: quali sono i pro e i contro di una scuola materna ispirata a Reggio Emilia e un approccio Montessori?

Come mai i miei genitori pensano che abbiano ragione in alcuni aspetti della vita solo perché hanno esperienza di vita quando ho un dottorato di ricerca a 24 anni?

Come faresti se i tuoi genitori non avessero accettato il tuo coniuge? Come ti adegueresti e sarai ancora in grado di mantenere i contatti con i tuoi genitori in modo significativo?

Quale potrebbe essere il modo migliore per dire ai miei genitori che non credo in Dio? Sono cattolici.

Ho genitori estremamente emotivamente violenti e non sono sicuro di poterlo gestire mentalmente. Ho 19 anni e i miei genitori pagano per il college. Dovrei prendere la decisione di trasferirmi e pagare per il college da solo?

Dovrei restare in contatto con i miei genitori abusivi e illuminanti quando esco? Inoltre, voglio fare copie delle mie foto dell'infanzia. Come li recupero da mio padre mentre si rifiuta di mostrarmeli?