Come dire a mio padre che voglio lasciare il baseball

Il mio figlio maggiore adorava il baseball. Amava i giochi, amava la pratica, amava parlarne. Questa era la cosa migliore che avrei potuto desiderare da papà, perché ho sempre amato il baseball. Ho passato molto tempo ad allenare le sue squadre giovanili. Era abbastanza bravo da giocare anche in alcune squadre di viaggio regionali. Alla fine ha scoperto auto e ragazze e si è allontanato da esso.

Suo fratello minore ha sempre giocato a baseball in estate perché, beh, questo è quello che abbiamo fatto. Stava bene, non era bravo come suo fratello, e aveva avuto abbastanza tempo a giocare a pallone da calcio. Ma dopo che suo fratello ha smesso di suonare, è venuto da me e mi ha detto che non voleva più giocare. Ero un po ‘deluso, ma non così sorpreso, e gli ho chiesto di pensare a uno sport che gli piacerebbe fare invece. È tornato poche settimane dopo e ha detto che voleva provare a schermare. Dopo averlo guardato per un po ‘, ho pensato che fosse divertente e l’ho preso da solo.

Quindi direi di andare da lui e dirgli quello che vuoi. Potresti scoprire che sospetta più di quanto pensi. Ma non dirgli semplicemente “Voglio lasciare il baseball”; sembra negativo Digli che invece vuoi fare il wrestling. E se è stato coinvolto con le tue squadre, cerca un modo per essere coinvolto nel wrestling. Adoro allenare le squadre di baseball di Nick, ma soprattutto l’ho amato perché era qualcosa che stavamo facendo insieme. Quando AJ voleva fare scherma invece, l’amavo quasi tanto perché lo stavamo facendo insieme.

Buona fortuna con tuo padre e con il wrestling!

Mio figlio ha lasciato il baseball mentre era al liceo. Odiati le pratiche. 2 ore al giorno, in piedi a guardare le altre persone che picchiano e colpiscono. Noioso.

I genitori passano molto tempo a guardare i loro bambini giocare a baseball. Praticare con i loro bambini: giocare a prendere, giocare a sorteggio breve. Mantenere il punteggio. Collezionare attrezzature.

Quindi devo ammettere che sono rimasto deluso. Che sembrava patetico in quel momento e in retrospettiva. L’ho superato. La probabilità è che non sia così investito in esso come pensi. Anche se lo è, lo supererà anche lui.

Due cose che dovresti considerare di fare:

  • Digli subito che non ti piace più. Quando cresci, di tanto in tanto devi dare notizie infelici alle persone che ami. Non sarà l’ultima volta. E, digli:
  • Vuoi davvero imparare a lottare … e inizia la stagione di wrestling (settembre o novembre o quando vuoi).

Se vuoi, chiedi aiuto al tuo papà per diventare un wrestler. Potrebbe entrare in quello, dal momento che c’è molto che puoi fare per prepararti. La maggior parte degli allenatori delle scuole superiori ha un programma fuori stagione e potrebbe essere utile avere tuo padre a mettersi in contatto con il Coach e aiutarti a iniziare.

Prendi le tue decisioni. Digli che non vedi un futuro per te nel baseball e spiega come sei interessato al wrestling. A meno che non sia davvero duro, verrà in giro.

Sii onesto con tuo padre. Siediti uno contro uno e spiegalo. Sii rispettoso, ma fagli sapere che preferiresti lottare. Avevo giocatori nelle mie squadre che sapevo che non volevo essere lì. Erano lì perché i loro genitori li volevano lì. Avevo squadre che sarebbero state migliori se avessimo parlato con quei genitori per far provare ai loro figli un altro sport. In bocca al lupo!

Il modo migliore è semplicemente dirgli che per quanto ama il baseball e ti piace guardarlo con lui, semplicemente non è dove è il tuo cuore.

Tuo padre voleva solo che ti piacesse uno sport che amava. Non vuole che tu giochi perché ti costringe a ma perché vuoi. Ti sosterrà qualunque cosa tu faccia, lui è tuo padre e lui ti ama.